New Order: account Twitter per i Joy Division, ma non lo dicono a Peter Hook

New Order: account Twitter per i Joy Division, ma non lo dicono a Peter Hook

Continua la guerra dei nervi tra i New Order e Peter Hook, il bassista storico del gruppo da anni ai ferri corti con gli ex compagni. La band di Manchester, che accanto ai cofondatori Bernard Sumner, Stephen Morris e Gillian Gilbert annovera oggi il suo sostituto Tom Chapman (ex Bad Lieutenant) e il chitarrista/tastierista Phil Cunningham, ha aperto un account Twitter dedicato alla band progenitrice, i Joy Division: all'insaputa di Hook, anche lui componente del quartetto originale, che non l'ha presa troppo bene ma ha reagito comunque compostamente.

L'annuncio è apparso oggi sul profilo dei New Order alle 12.13. La replica di Hook è arrivata 39 minuti dopo ed è stata laconica: "@neworder. Grazie di avermelo detto. Come membro dei @joydivision sarebbe stato bello esserne informato".









Come già annunciato, i New Order sono al lavoro su un nuovo album che la Mute pubblicherà nel 2015: sarà il primo senza Hook, dal momento che "Lost sirens", uscito nel 2013, era composto in gran parte di vecchi pezzi registrati ai tempi in cui il bassista faceva parte della band. L'ultimo album di materiale inedito della band - l'ottavo in ordine di tempo - era stato "Waiting for the siren's call" nel 2005. Con il suo nuovo gruppo, Light, Hook ha affrontato a più riprese sul palco il repertorio dei Joy Division riproponendone anche per intero i due album "classici" (quelli pubblicati con Ian Curtis ancora in vita, "Unknown pleasures" e "Closer"). Sul suo periodo nella band ha anche scritto un libro di memorie.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.