Gli Zero Assoluto presentano 'Alla fine del giorno' - VIDEOINTERVISTA

Gli Zero Assoluto presentano 'Alla fine del giorno' - VIDEOINTERVISTA

Quinto album in studio in quindici anni di attività per gli Zero Assoluto, che sono appena tornati sulle scene con "Alla fine del giorno". Il disco, ideale successore di "Perdermi", contiene dieci brani tra cui i singoli “All'improvviso" e "Adesso basta", pubblicati negli scorsi mesi, e "Un'altra notte se ne va" (che è stato invece pubblicato come singolo alla fine di agosto). Abbiamo incontrato Matteo Maffucci e Thomas De Gasperi a Roma, in un noto negozio di dischi presso il quale il duo ha tenuto il primo incontro con i suoi fan per promuovere "Alla fine del giorno"; li abbiamo trovati cambiati, più consapevoli e maturi di qualche tempo fa. E loro stessi sembrano esserne coscienti: "Nei tre anni successivi alla pubblicazione del nostro ultimo album in studio sono cambiate un bel po' di cose: basti pensare al fatto che Thomas è diventato padre di una bellissima bambina. Si cresce, si cambia vita, anche senza accorgersene. Questo disco, alla fine, racconta le stesse storie dei nostri precedenti lavori ma da un punto di vista diverso", spiegano i due componenti della band, "quando racconti la quotidianità e l'emozionalità di quello che ti arriva incontro, di quello che vivi, scrivi sempre qualcosa di nuovo. Qualcosa che guarda al presente e al futuro, più che al passato".



Ci hanno messo la faccia, gli Zero Assoluto, in questo loro nuovo album in studio; ne hanno curato la produzione musicale (assieme ai loro collaboratori di sempre Enrico Sognato e Danilo Pao) e ogni decisione in merito al nuovo progetto - copertina e aspetto grafico compreso - è stata presa dagli stessi componenti del duo: "Componendo i pezzi di quest'album abbiamo cercato sempre e comunque di trasmettere una certa verità: il nostro obiettivo era quello di riuscire a raccontare, a modo nostro, esperienze, storie e stati d'animo vissuti sul serio. Per noi, la nostra musica è una cosa seria. E questo è l'album in cui ci siamo esposti di più", dichiarano a tal proposito Matteo e Thomas, "'Alla fine del giorno' è un disco che che abbiamo voluto produrre più lentamente, proprio per poter gestire con cura ogni fase delle lavorazioni. D'altronde, siamo legati a Universal Music da un contratto di licenza che ci permette di scegliere in prima persona cosa fare delle nostre produzioni. C'è un grande lavoro dietro, una precisione quasi maniacale. Insieme al regista Cosimo Alemà, che tra l'altro è un nostro grande amico e che ha curato insieme a noi la parte 'visual' e grafica di questo progetto, abbiamo deciso di girare un video o un lyric video per ognuna di queste nostre nuove dieci canzoni. Siamo figli di una discografia ormai passata di moda e, come artisti contemporanei, stiamo vivendo proprio il cambiamento della discografia: ad oggi, la musica passa per lo più sui social e su internet". Approfittando della presenza di Cosimò Alemà al nostro incontro con gli Zero Assoluto, abbiamo scambiato con il regista qualche battuta relativa alla sua collaborazione con il duo per "Alla fine del giorno": "La mia collaborazione con gli Zero Assoluto è iniziata circa dodici anni fa. Ho contribuito a far crescere il loro progetto compiendo, insieme a Matteo e Thomas, alcuni passi importanti", ha spiegato Alemà, "siamo così perfettamente allineati, che alla fine risulta molto semplice lavorare con loro; per questo disco abbiamo voluto analizzare profondamente i testi e i contenuti delle loro nuove canzoni, cercando di capire come tradurre al meglio il tutto in immagini, anche rompendo con alcuni schemi del passato (l'uso del playback, ad esempio)".



Contenuto non disponibile




Tornando al disco; dieci sono le canzoni contenute al suo interno, dicevamo, le quali spaziano da sonorità decisamente pop ad altre più orientate verso il pop rap o l'elettronica (complice la collaborazione con Alex Neri e Marco Baroni, produttori e dj, già componenti della band di musica elettronica dei Planet Funk): "Avevamo tante belle canzoni tra le mani, ma in fase di produzione abbiamo deciso di puntare su quelle che ci trasmettevano più cose istintivamente parlando. Con 'Un'altra notte se ne va' abbiamo recuperato il pop rap che aveva contraddistinto le nostre prime produzioni; in altri brani, invece, riproponiamo il nostro marchio di fabbrica, quel rap 'sussurrato' e quasi 'melodico". "Alla fine del giorno è un disco che non manca di un filo conduttore, come dichiarano gli Zero Assoluto: "Ogni disco ha un filo conduttore, per noi. Il filo conduttore, per quanto riguarda 'Alla fine del giorno', è proprio il cambiamento, il fatto di porci in maniera più matura e consapevole rispetto al passato".



Per tutto il mese di settembre gli Zero Assoluto gireranno l'Italia per incontrare i loro fan e autografare le copie dell'album; il vero tour di supporto al disco partirà più in là: "Alla fine dell'anno o all'inizio del 2015, forse. Stiamo pensando al tipo di spettacolo che proporremo davanti al nostro pubblico, e abbiamo già in mente alcune idee interessanti”, dichiara in chiusura il duo.

(di Mattia Marzi)

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.