Ramones: in arrivo un film diretto da Scorsese, un libro e molto altro...

Nel 2016 si celebrerà il quarantesimo anniversario dei Ramones - per la precisione saranno quattro decenni dall'uscita del primo ed epocale album.
Per l'occasione il "Ramones estate", ovvero l'insieme di persone, eredi e rappresentanti legali che si occupano di gestire l'eredità musicale e culturale del quartetto newyorkese, ha annunciato una serie di uscite, frutto di una ritrovata pace e armonia fra gli amministratori viventi (nella fattispecie la vedova di Johhy Ramone e il fratello di Joey).

Jeff Jampol, che ora è il manager della band (o meglio: di ciò che la band ha lasciato) insieme a Dave Frey, ha dunque annunciato che entro il 2016 ci saranno grosse sorprese.
"Il quarantesimo anniversario dei Ramones sarà nel 2016 [...]", ha spiegato Jampol, "e abbiamo molti progetti in fase di definizione per celebrarlo. C'è in ballo un documentario, per cui abbiamo appena acquisito un sacco di materiale, quasi tutto inedito. E' roba dei Ramones on the road negli anni Settanta e Ottanta, girata da George Seminara".
Il documentario sarà però affiancato a un'opera teatrale, un libro e addirittura un film che pare abbia già un regista... il mitico Martin Scorsese.

I dettagli sono ancora da definire, ma a proposito del libro Jampol ha spiegato: "Sarà un libro, ma non una cosa autobiografica. Piuttosto è una storia della nascita del gruppo, i primi dischi e la follia che regnava. Sarà una combinazione di testo, foto, memorabilia e poster per documentare la scena. I Ramones sono stati la prima punk band e hanno iniziato il movimento punk".

Contenuto non disponibile

 

Dall'archivio di Rockol - La storia di "Ramones" dei Ramones
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.