Lorde, nuovo singolo (e non solo) per la colonna sonora del nuovo 'Hunger games'

Lorde, nuovo singolo (e non solo) per la colonna sonora del nuovo 'Hunger games'

La casa cinematografica Lionsgate ha annunciato oggi di aver reclutato Lorde per la colonna sonora del nuovo capitolo della saga di "Hunger Games", "Il canto della rivolta, parte 1", atteso nei cinema italiani per il prossimo 20 novembre: la giovanissima neozelandese, già vincitrice all'inizio di quest'anno di due premi Grammy, non solo inciderà il singolo di traino della soundtrack (il titolo del quale, al momento, non è ancora stato reso noto), ma parteciperà attivamente all'assemblaggio della stessa, scegliendo in prima persona artisti e brani da inserire in scaletta. Lo stesso compito, per la realizzazione della colonna sonota della prima pellicola, "The Hunger Games: songs from district 12 and beyond", fu affidato nientemeno che a T-Bone Burnett, che nel disco allegato allo score firmato da James Newton Howard raccolse - tra gli altri - Arcade Fire, Decemberists, Glen Hansard, Birdy e Taylor Swift, che scrisse per l'occasione "Safe & sound" (con lo stesso Burnett, e cantata in duetto coi Civil Wars) e "Eyes open".

Difficile fare previsioni su chi possa figurare nella tracklist definitiva della compilation: il precedente capitolo della riduzione per grande schermo della trilogia firmata da Suzanne Collins era stato accompagnato a una colonna sonora che poteva contare su "Atlas" dei Coldplay come singolo apripista, oltre che a brani di National, Christina Aguilera, Imagine Dragons, Lumineers, Patti Smith e della stessa Lorde ("Everybody wants to rule the world" ).

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.