Londra, Kanye West: 20 minuti di arringa nel live. E partono i fischi - VIDEO

Londra, Kanye West: 20 minuti di arringa nel live. E partono i fischi - VIDEO
Credits: Mert & Marcus

Nel merito, immaginiamo - o, per lo meno, vogliamo immaginare - in platea saranno stati tutti d'accordo, perché la discriminazione razziale, semplicemente, non ha ragione di esistere. Ma quando si pagano diverse decine di sterline per vedere un concerto e ci si ritrova davanti non Martin Luther King con il suo indimenticabile "I have a dream" ma Kanye West che - seppur legittimamente, per carità - per 20 minuti invece di cantare racconta le sue scottanti esperienze di discriminato non come cittadino ma come testimonial di marchi di moda (più o meno alta) allora che qualcuno possa perdere la pazienza è anche plausibile.




E' esattamente quello che è successo ieri sera al Wireless Festival di Finsbury Park, a Londra, dove il rapper americano era stato chiamato al raddoppiare la sua presenza in cartellone per sostituire il suo collega Drake, costretto al forfait per motivi di salute.

Kanye, nel bel mezzo dell'esibizione, si è lanciato in una tirata contro alcuni marchi rei - a suo dire - di averlo "boicottato" per ragioni razziali: "Non voglio fare nomi ma. Nike, Louis Vuitton e Gucci: smettetela di discriminarmi solo perché sono un uomo nero che fa musica". Dopo i primi minuti di arringa, stando a quanto riferito da diverse testate locali come il Daily Mail, centinaia di persone hanno iniziato a lasciare la platea, annoiate. Altri, non rassegnati a vedere il concerto trasformarsi in comizio, hanno iniziato a fischiare. E qualcuno, a posteriori, ha preferito esprimersi sui social, .

postando stralci dell'intervento accompagnati da commenti non eccessivamente positivi come - tra gli altri - "Kanye è un cazzone".  
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.