Video: all'interno della casa di Kurt Cobain

Video: all'interno della casa di Kurt Cobain

Un gruppo di fan dei Nirvana, condotti dalla 33enne giornalista Jamie Dunkle, ha lanciato una campagna per far diventare la casa di Kurt Cobain un museo. L'abitazione in cui l'ex frontman dei Nirvana visse dai 2 ai 9 anni, per poi farvi ritorno per un certo periodo da teenager, è un modesto bungalow ad Aberdeen, Washington. Il gruppo di aficionados dei Nirvana sta tentando di arrivare a 700.000 dollari, che servirebbero per acquistare l'intera abitazione e riadattarla, ma l'iniziativa in crowdfunding ha per ora permesso di rastrellare solamente 135 dollari. Che sono un po' pochi, visto che sono stati raccolti - come riporta il "Guardian" - in 17 giorni. Tuttavia la giornalista non è particolarmente preoccupata e afferma: "E' solo questione di tempo prima che la gente si metta a donare". Dunkle ha potuto girare un breve video all'interno della casa, dove si notano incisi - opera sicuramente di Kurt - i loghi dei Led Zeppelin e degli Iron Maiden in stencil.




Caricamento video in corso Link









A vendere è la madre di Kurt. Kim, sorella del musicista, ha detto:




Contenuto non disponibile







"Abbiamo sentimenti contrastanti, visto che tutti abbiamo amato questa casa che porta con sé così tanti ricordi. Ma la nostra famiglia si è trasferita e pensiamo che sia giusto disfarci di questa abitazione".
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.