Bruce Springsteen, nuovi dettagli sui bootleg. Tra poco l'annuncio di altri live

Bruce Springsteen, nuovi dettagli sui bootleg. Tra poco l'annuncio di altri live

Due buone notizie per i fan di Bruce Springsteen, che solo la scorsa settimana hanno appreso del progetto di pubblicare degli istant bootleg ufficiali delle date in supporto all'ultima fatica in studio del rocker del New Jersey, "High hopes" La prima riguarda proprio i live album istantanei che tanto hanno fatto parlare, nel bene ma anche nel male: secondo quanto trapelato in un primo momento, infatti, e poi (parzialmente) confermato dallo stesso artista via Twitter, le riprese degli eventi sarebbero state rese disponibili solo sotto forma di braccialetto USB in vendita al non troppo modico prezzo di 40 dollari a pezzo.

Una cifra che molti fan del Boss hanno giudicato esagerata, talmente esagerata da aprire una petizione online di protesta che in soli tre giorni ha raccolto oltre 800 firme. La sollevazione popolare ha costretto lo storico manager di Springsteen, Jon Landau, a scrivere una rassicurante mail agli organizzatori: "Grazie a tutti per i sentiti e accorati commenti", ha scritto l'agente: "Tutto quello che posso dire è che il braccialetto USB è solo una tessera del mosaico che stiamo andando ad assemblare, e che ci sono ancora molte sorprese da rivelare".

Quali siano, queste sorprese, non è dato sapere, ma quasi contestualmente all'intervento di Landau (e alla conseguente chiusura della petizione) il sempre informatissimo fan site del Boss Backstreets ha riferito della possibilità - ancora non confermata ufficialmente - di acquistare le registrazioni dei live in digitale a 9 dollari e 99 per il formato MP3 (a 320 KBPS) e a 14 dollari e 99 per il formato FLAC.

La seconda, invece, è una buona notizia che potrebbe essere foriera di ulteriori buone notizie: in un recente comunicato diramato alla stampa statunitense riguardante i prossimi appuntamenti dal vivo del cantante - impegnato fino alla fine del prossimo marzo tra Sudafrica, Australia e Nuova Zelanda, tranche alla quale farà seguito un ritorno negli USA della E Street Band per la data prevista il 3 maggio al New Orleans Jazz Fest - si parla di un "prossimo annuncio di ulteriori date". Considerata la sua assenza dai palchi nordamericani per l'estate del 2013, e l'appuntamento a New Orleans a inizio maggio, è facile ipotizzare che la precedenza venga accordata al pubblico statunitense e canadese, con una serie di date negli USA che occupi almeno la prima parte della prossima bella stagione alla quale possa seguire, tra la fine dell'estate e l'autunno, una nuova calata nel Vecchio Continente. Di certo, stando a quanto riferito dallo storico promoter italiano di Springsteen Claudio Trotta la scorsa settimana, sarebbero da escludere i due appuntamenti ad oggi ventilati da indiscrezioni di stampa, ovvero quello al Mix Festival 2014 di Cortona e i tre appuntamenti alla Fiera di Rho, alla periferia nord di Milano, in occasione di Expo 2015.



Nel frattempo sul canale Youtube ufficiale di Bruce Springsteen è apparso il video di "Just like fire would", cover inserita in "High hopes" del brano firmato dai Saints originariamente pubblicato nell'album "All fools day" del 1996.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.