Johnny Cash, ancora centinaia di inediti (e un duetto con Dylan) negli archivi

Johnny Cash, ancora centinaia di inediti (e un duetto con Dylan) negli archivi

E' un tesoro particolarmente ricco, sia in termini di qualità che di quantità, quello che il figlio di Johnny Cash, John Carter Cash, sta lentamente ripescando dagli archivi del padre riportandone a galla il materiale "perduto". Il disco di inediti che verrà pubblicato il prossimo marzo con il nome "Out among the stars" - il quarto album realizzato dalla morte di Cash, avvenuta nel settembre 2003 - non sarà nemmeno l'ultimo a quanto pare. Stando a quanto rivelato da Carter Cash, ci sarebbe una cantina zeppa di pezzi mai pubblicati, con addirittura centinaia di bobine di registrazioni dal vivo e da studio. E tra queste, anche un duetto con Bob Dylan.
Ai microfoni della BBC, il figlio di Johnny Cash e June Carter ha infatti dichiarato: "C'è ancora molta musica da pubblicare che non è mai stata sentita, ci sono registrazioni grandiose. Ma non vogliamo pubblicare niente che sia privo di senso. Deve essere in linea con ciò che crediamo mio padre avrebbe voluto realizzare."

Le "riserve" estrapolate dalle cantine Cash dalla morte dell'artista hanno registrato un significativo numero di incassi (basti pensare alle 3.000.000 di copie vendute solo nel 2009 che hanno fruttato 4.9 milioni di sterline), incassi che andranno ad aumentare quando anche "Out among the stars" verrà rilasciato sul mercato. Ma, alle accuse di speculazione che alcuni hanno mosso a Carter Cash, questi ha replicato: "Se sapeste che hanno trovato un altro Picasso, lo vorreste vedere? Penso che il mondo lo vorrebbe vedere se ci fosse. Ed è esattamente la stessa cosa. E' una questione di arte."

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.