Comunicato Stampa: Inizia domani 'Balamondo'

Comunicato Stampa: Inizia domani 'Balamondo'
La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

BALAMONDO

DOMANI 28 GIUGNO SI INAUGURA IL FESTIVAL DEL BALLO GLOBALE CON KID CREOLE & THE COCONUTS, AFROEIRA E LA MIRKO CASADEI BEACH BAND

Domani 28 giugno parte Balamondo, il festival del ballo globale che si terrà ogni sabato (tranne l’ultimo appuntamento che sarà di venerdì) fino al 22 agosto, a Rimini (all’interno del parco “Rimini, Rimini, Rimini”- ingresso libero), ed è presentato da Raoul Casadei e da Cheyenne.
“Balamondo – spiega Raoul Casadei presentatore e ideatore di Balamondo assieme al regista Michele Ferrari – rappresenta il ballo globale, il punto di incontro di tutte le musiche del mondo: dal liscio dei Casadei, al country americano, dal merengue caraibico al reggae giamaicano. È un’occasione per far ballare assieme persone con diverse mentalità e tendenze musicali”.
La serata inaugurale di Balamondo vedrà il grande Raoul Casadei dare l’addio ufficiale alle scene e passare il testimone al figlio Mirko, la terza generazione della dinastia Casadei, che con un sound completamente rinnovato intende coinvolgere le nuove generazioni.
Mirko con la sua Beach Band salirà sul palco di Balamondo ogni sabato sera, proponendo canzoni dell’album di debutto “Doccia Fredda” (uscito il 16 maggio) alternate a cover di successi di ogni epoca.
Il 28 giugno ci saranno anche gli attesi concerti di Kid Creole & The Coconuts e degli Afroeira. In occasione di Balamondo, Kid Creole sarà accompagnato da Mirko Casadei e dalla sua Beach Band.
Kid Creole è diventato famoso negli anni ’80 per aver saputo miscelare sapientemente i generi musicali più disparati (dal latin – jazz al reggae, dal be-bop alla disco music, dal calypso al rock, dal country al rap), dando vita a sonorità fra le più fresche di quel periodo. L’album di debutto “Off the Coast of me” (1980) è un trampolino che lancia l’ensemble nel panorama mondiale della musica pop e dance. Il successo arriva due anni dopo con “Wise Guy”. All’album di debutto sono seguiti altri 14 dischi, tra cui “Creole”, “Too, Have Seen The Woods”, “Kid Creole Rodux”, “Kiss me Before The Light Changes”, fino all’ultimo “Fresh Fruit in Foreign Places” (2002). Ad essi si aggiungono le partecipazioni alle colonne sonore di importanti film, tra cui “New York Stories” e “Against All Odds”.
Accademia do Ritmo Afroeira nasce nel 1997 a Bologna da un'idea del maestro di percussioni Paolo Caruso. Tamburi, danze, colori e tanta allegria sono gli ingredienti base dell'Accademia che nel giro di poco tempo è riuscita a conquistare un grande consenso di pubblico e di stampa. Partita da meno di 10 percussionisti ora conta più di 40 elementi che ogni settimana si incontrano per dar voce alla prima grande Accademia del Ritmo afro latino americano di Bologna.
L' Accademia do Ritmo Afroeira si presenta dal vivo in una formazione che varia dai 15 ai 30 percussionisti, con una vasta gamma di strumenti originali afro-latino americani. L'originalità dell'atmosfera creata dallo spettacolo di Afroeira, assicura il coinvolgimento e il divertimento del pubblico.

Questi i prossimi appuntamenti di Balamondo 2003:
5 luglio – Al di Meola e Gipsy All Star (4 dei celebri Gipsy King)
12 luglio – The Blues Brothers e Terrakota
19 luglio – Eumir Deodato
26 luglio – Gotan Project
2 agosto – Earth Wind & Fire
9 agosto – Les Tambour du Bronx
16 agosto – Ridillo
22 agosto – Gloria Gaynor

N.B.Tutte le serate inizieranno con l’esibizione della Mirko Casadei Beach Band.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.