Nobel per la Letteratura 2013: vince Alice Munro

Nobel per la Letteratura 2013: vince Alice Munro

La scrittrice canadese Alice Munro vince il premio nobel per la Letteratura 2013. Nata nel 1931, l’autrice annovera tra i suoi scritti racconti e romanzi. L’ultima pubblicazione della Munro si intitola “Dear life” del 2012. L’Accademia di Svezia che ha dato l’annuncio della vittoria questo primo pomeriggio alle 13 ha definito la scrittrice: “Maestra del racconto breve contemporaneo”.
Sfuma così, anche per quest’anno l’attribuzione del premio ad un esponente della canzone internazionale come Bob Dylan, da anni considerato tra i papabili, o Leonard Cohen, maestro della canzone canadese, nomi ai primi posti dei bookmakers. Niente da fare anche per Roberto Vecchioni, che stando a un'indiscrezione riferita dal Corriere della Sera lo scorso 20 settembre, sarebbe stato tra i candidati all'edizione annuale del prestigiossissimo riconoscimento.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.