Jerry Hall chiede il divorzio (e 80 miliardi) a Mick Jagger

Jerry Hall chiede il divorzio (e 80 miliardi) a Mick Jagger
Sembra che Jerry Hall sia stata indecisa fino all'ultimo sul da farsi, e abbia meditato sulla possibilità di perdonare anche questa volta il fedifrago marito che le aveva chiesto perdono e l'aveva coperta di regali di Natale. Ma tornata a Londra dopo le vacanze si è convinta, ha consultato lo studio Mishcon De Reya, che si occupò del divorzio tra Carlo e Diana, e ha avviato il procedimento contro Mick Jagger. Quando si sposarono nel 1991 (dopo più di un decennio di convivenza), la modella texana firmò un accordo prenuziale che fissava un tetto di 10 milioni di sterline (circa 30 miliardi di lire) alle sue eventuali pretese. Ma gli avvocati le hanno assicurato che può pretendere una fetta maggiore del patrimonio del cantante dei Rolling Stones, decisamente cresciuto nel tempo: circa 400 miliardi di lire. E infatti la richiesta sarebbe pari a 80 miliardi di lire.
La causa, confermata dallo studio legale Mishcon de Reya, è per "adulterio con una donna non identificata'' - ma il tabloid "The Sun", che ha avuto la notizia in esclusiva, dice che la goccia che ha fatto traboccare il vaso è stata vedere sui giornali la foto della 29enne modella Luciana Morad all'aeroporto di Sydney, con un sorriso felice e una pancia di cinque mesi.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.