NEWS   |   Pop/Rock / 26/07/2002

Entwistle degli Who, la parola finale: è stata la cocaina

Entwistle degli Who, la parola finale: è stata la cocaina
Mentre in Rete continuato a circolare strane voci sulle ultimissime ore trascorse da John Entistle degli Who (le più frequenti: in albergo sarebbe stato in compagnia di una o più prostitute), arriva la parola finale per quanto riguarda la causa ufficiale della sua morte, avvenuta poche settimane fa a Las Vegas. Il medico legale, Ron Flud, non ha dubbi. E' stata la cocaina. Forse non proprio la coca da sola, visto che il cuore di The Ox era davvero malandato, ma sicuramente è stata la polverina bianca a provocargli l'infarto che l'ha portato alla tomba. Se non avesse assunto coca, in altre parole, sarebbe ancora tra noi. Riferendosi all'ammontare di cocaina scoperta nel corso dell'autopsia, il coroner ha usato l'espressione “quantitativo significativo”. Il bassista venne trovato esanime lo scorso 27 giugno in una camera dell'Hard Rock Hotel di Las Vegas alla vigilia dell'ennesimo tour USA degli Who. Aveva 57 anni.
Scheda artista Tour&Concerti
Testi