Mario Biondi, il nuovo album s’intitola “Sun”

Mario Biondi, il nuovo album s’intitola “Sun”

Uscirà il 29 gennaio “Sun”, il nuovo disco di Mario Biondi, registrato in due anni di lavoro fra Milano, Londra, New York e Los Angeles. Prodotto da Biondi con Jean Paul Maunick, alias Bluey, leader degli Incognito (la band jazz-rock britannica), contiene collaborazioni di rilievo, come quella con Chaka Khan (che duetta con il vocalist italiano in “Lowdown” di Boz Scaggs, uscita nel 1976 nell’album “Silk degrees” del cantante americano (è la stessa già pubblicata nel 2010 dagli Incognito nel loro album “Transatlantic R.P.M.”). Negli scorsi giorni era uscito il singolo di traino dell’album, “Shine on”, scritto da Biondi con Massimo Greco e Jan Kincaid, batterista e tastierista del gruppo londinese Brand New Heavies, e con l’arrangiamento d’archi firmato da Simon Hale.
Mario Biondi sarà fra i protagonisti, domani sera, dello spettacolo di fine anno ai Fori Imperiali di Roma, con Pino Daniele, J-Ax e Chiara Galiazzo, la vincitrice dell’ultima edizione di X-Factor.

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.