Al via la XIX edizione di Ritmi Globali Europei: da quest'anno è sul web

Ritmi Globali Europei, il concorso musicale trevigiano per gruppi e solisti emergenti, organizzato dal Progetto Giovani del Comune di Treviso, giunge quest'anno alla sua diciannovesima edizione e rinnova la sua formula: nel 2012 infatti, il contest dedicato a tutti gli artisti al di sotto dei 35 anni di età, disporrà per la prima volta del web per selezionare e confrontare i ragazzi in gara. A partire dalla prima fase di iscrizioni, aperta lo scorso venerdì 31 agosto fino al prossimo 25 ottobre, per continuare poi in quella dedicata alla "selezione popolare", prevista dal 31 ottobre al 18 novembre prossimi, durante la quale il pubblico potrà votare il brano in concorso preferito (previa registrazione al sito www.progettogiovanitv.it ).

Secondo regolamento, ciascun partecipante potrà presentare due canzoni, rigorosamente inedite, e sarà poi l'organizzazione a selezionare e a metterne on line uno per il concorso. Entro il 24 novembre verranno annunciati i 6 artisti che avranno ottenuto il punteggio più alto e che potranno accedere alla fase delle audizioni in studio, che avverrà dal vivo, presso il Magister Recording Area di Preganziol, a Treviso. 
La giuria sarà presieduta dal produttore di sala Bob Benozzo (già al lavoro con Cranberries, Ornella Vanoni, Pooh e Marco Carta), con il quale il vincitore potrà collaborare per la realizzazione di due brani, avvalendosi della presenza in regia di Andrea Valfré. Il premio per chi si aggiudicherà il primo, il secondo e il terzo  posto prevede anche una serata live, venerdì 21 dicembre, presso l'Home Rock Bar di Treviso.

 

Dall'archivio di Rockol - Dieci gruppi italiani dai quali ci si potrebbe aspettare una reunion
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.