Patti Smith: ‘Ho sempre amato l’Italia’

Patti Smith: ‘Ho sempre amato l’Italia’
Ieri, sabato 16 febbraio, Patti Smith si è esibita a Terni nel primo dei due concerti italiani, un reading composto da poesie e canzoni in cui l’artista statunitense si esibisce con il solo accompagnamento della chitarra del ventinovenne Oliver Ray.
Il 19 marzo verrà pubblicato un doppio album antologico, “Land 1975 – 2002”, contenente molti classici della carriera della Smith. “Era l’ultimo album che dovevo alla mia casa discografica (la Arista), un greatest hits”, ha dichiarato Patti. “Ma visto che la mia unica hit è stata ‘Beacuse the night’ (scritta con Springsteen) ho voluto fare un sondaggio tra i miei fans per scegliere i brani di uno dei due CD”.
A curare le note di copertina della raccolta è stata Susan Sontag. “Quando ho pensato a chi affidare questo compito, mi sono resa conto che gli uomini migliori che ho avuto accanto non c’erano più”, ha spiegato la cantante, “così è stato naturale rivolgermi a una persona che, oltre a essermi amica, ha anche il mio stesso atteggiamento critico verso il governo americano”.
La cinquantacinquenne artista, che oggi, domenica 17 febbraio, si esibirà al Teatro Toniolo di Mestre (Venezia) ,ha spiegato di avere un amore particolare per l’Italia. “Una volta chiesi a mia madre, ho sangue italiano nelle vene? Avevo 14, adoravo Puccini e volevo fare la cantante lirica, il feeling è rimasto sempre lo stesso”.
Patti Smith si metterà presto al lavoro su un nuovo album che pare sarà ispirato dalle poesie di William Blake. (Fonte: Il Messaggero, La Stampa, Il Giorno, Corriere della Sera, La Repubblica)
Dall'archivio di Rockol - Patti Smith e "Gloria"
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.