Comunicato Stampa: God Speed You Black Emperor in concerto

Comunicato Stampa: God Speed You Black Emperor in concerto
La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.


mercoledì 13 febbraio 2001
TUNNEL – uscitanuovisuoni

GODSPEED YOU BLACK EMPEROR!
IN CONCERTO UN INTENSO VIAGGIO ALL’INTERNO DI SOGNI, IMMAGINI DISEGNATE DALLA MUSICA DELL’ENSEMBLE CANADESE

Special Guest GIARDINI DI MIRO’

Al Tunnel di Milano arrivano per la seconda e ultima delle due date italiane i Godspeed You Black Emperor!, collettivo canadese di Montreal formato da ben 9 musicisti, dediti alla sperimentazione musicale carica di pathos e di influenze che vanno dall’ambient al post-rock, passando per l’indie-rock con venature progressive.
Sul palco l’ensamble canadese si compone di 3 chitarre, 2 bassi, 2 batterie, 1 violoncello e 1 viola a cui si aggiungono glockenspiel (una sorta di xilofono) e tape-loops per un concerto in equilibrio tra rock e musica orchestrale che rappresenta una esperienza unica per la sua capacità di creare emozioni.

I Godspeed You Black Emperor! esordiscono nel 1994 con un demo-tape autoprodotto “All Lights Fucked On The Holy Amp Drooling” e da quel momento hanno tracciato linee indelebili nell’ambito polveroso del rock indipendente, confermate poi da “F# A#” del ’98 e soprattutto da “Lift Yr. Skinny Fists Like Antennas To Heaven!” del 2000.
La musica del gruppo lascia il segno, appare come una complessa colonna sonora a tratti liquida e a tratti ruggente costruita su fraseggi di chitarre che stridono, urlano, poi sussurrano mentre gli archi ammorbidiscono l'acido recitare di voci campionate. Le due batterie e i due bassi cadenzano i ritmi nella evoluzione precisa e controllata delle tensioni.
Il gruppo crea musica evanescente, senza un’apparente struttura, ma pare avere le idee chiare sia sul punto di partenza, le sonorità psichedeliche degli anni ’70 e dei Pink Floyd, sia sul punto di arrivo, il silenzio delle forti emozioni.
I Godspeed You Black Emperor! (nome è ispirato ad un film giapponese in bianco e nero degli anni ’70), sanno usare con naturalezza ed intelligenza le loro incredibili doti tecniche creando sontuose architetture sonore, che paiono essere vere e proprie sinfonie in cui l’ascoltatore può immaginare di perdersi come in un viaggio visionario che, in interminabili movimenti tra cupi riverberi, fragili e malinconici suoni lontani di pianoforte, voci impazzite, assomiglia ad un canto dantesco.

I brani dei Godspeed You Black Emperor!, da loro stessi definiti “epici”, non sono canzoni ma “suite” della durata media di circa venti minuti esclusivamente strumentali ancor più dilatate nel tempo durante le esecuzioni dal vivo grazie ad un “crescendo” esplosivo. Vanno ben oltre il concetto di musica fine a se stessa trasformandola in un’esperienza di puro “Art Rock” completamente estraneo ai canoni commerciali. Musica che emoziona e tocca l’anima, estremamente intensa e meditativa.
Ad aprire la serata ci saranno i Giardini Di Mirò, band italiana ma di profilo decisamente internazionale, i loro lavori sono infatti distribuiti anche in Germania e negli Stati Uniti.
Il processo di maturazione di questa band nata nel 1997 é avvenuto durante i numerosi concerti tenuti in Italia come supporto ad importanti bands come Karate, Unwound e Billy Mahonie e si è completato nel recente "Rise and Fall of Academic Drifting" (Homesleep 2001), album acclamato dalla critica che rinasce dal vivo con l’apporto di ben otto musicisti compresi fiati, archi ed una cantante.
Al M.E.I 2001(Meeting Etichette Indipendenti) i Giardini Di Mirò hanno vinto il premio per il migliore videoclip indipendente con “Pet Life Saver” che vede come protagonista Emidio “Mimì” Clementi leader dei Massimo Volume.

Per chi si è appassionato alle sonorità di gruppi come Mogwai e Sigur Ròs il concerto dei Godspeed You Black Emperor! accompagnati dai Giardini di Mirò è un appuntamento da non perdere assolutamente, per chi non li conosce è l’occasione di vivere una nottata all’insegna dei sogni ad occhi aperti.

Inizio serata h. 22:30
ingresso € 14.00
Informazioni al pubblico:
Tunnel Uscita Nuovi Suoni - Via Sammartini 30 Milano - 02.66711370
info@uscitanuovisuoni.com - www.uscitanuovisuoni.com
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.