Una notte in carcere per Jim Fairchild dei Grandaddy

Una notte in carcere per Jim Fairchild dei Grandaddy

Jim Fairchild dei Grandaddy è stato incarcerato per una notte per “ubriachezza pubblica”.

Il musicista stesso ha raccontato l’accaduto sul sito ufficiale della band (www.grandaddylandscape.com): dopo avere abbondantemente bevuto con gli amici, Fairchild si è addormentato sul furgone di uno di loro, parcheggiato fuori da una casa dove le libagioni stavano proseguendo. Uno dei presenti è uscito, lattina di birra alla mano, per sincerarsi sulle condizioni di Fairchild. Mentre i due chiacchierano, si avvicina un auto della polizia e i due agenti rampognano l’amico del musicista perché sta bevendo in pubblico. Alla risposta che sta solo parlando con un conoscente, i due rivolgono la loro attenzione su Fairchild, informandosi sul suo stato di ubriachezza. Nel frattempo, arrivano altri agenti e gli amici del musicista cominciano a uscire dalla casa a vedere cosa stia succedendo. Risultato: Fairchild viene trattenuto in prigione per il resto della nottata e rilasciato il mattino dopo senza accuse. Il suo compagno di band Tim Dryden, intervenuto nella discussione con gli agenti viene arrestato e accusato di avere ostacolato i poliziotti. Anche nella letargica cittadina californiana di Modesto, dove vivono i Grandaddy, la vita non è sempre tranquilla. .


Guai con la legge a parte, la band sta registrando un nuovo album, atteso per quest’anno.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.