Olmo e la Gialappa’s al fianco di Emergency

L’avversione della Gialappa’s Band per ogni operazione di “exploitation” relativa ai personaggi che animano trasmissioni come “Mai dire Gol” o “Mai dire Grande Fratello” è nota da un pezzo.

Tuttavia, i tre “ragazzi terribili” della patria televisione questa volta hanno deciso di fare un’eccezione. Per una buona causa, ovvero il supporto economico a Emergency (l’organizzazione capitanata dal medico Gino Strada che da anni è impegnata sui fronti di tutto il mondo per assistere le vittime civili delle mine antiuomo), il crooner meno credibile e più divertente della musica italiana, Olmo (impersonato dal bravissimo Fabio De Luigi), ha deciso di mettere su cd tutti i pezzi che lo hanno reso celebre. “Non vi chiedo di comprare questo disco per ascoltarlo”, ha dichiarato Giorgo Gherarducci, stamattina a Milano, nel presentare “Olmo & friends”, “Vi assicuro solo che tutti i proventi di questa operazione finiranno nelle tasche di Emergency”. L’album, scritto da Savino Cesario, al quale hanno partecipato (in veste di ospiti) Elio e le Storie Tese, Paola Cortellesi e Maurizio Crozza, contiene tutte le tracce rese celebri dalle trasmissioni firmate dalla Gialappa’s, dal “Ballo dell’umilté” a “Dimmi cosa pensi di me” (quella col refrain attualmente forse più conosciuto: “che sei una m…”), da “Sei il mio cucù” a “Fratello fever”. Grande assente (giustificata), stamattina, Paola Cortellesi, che a causa di un’indisposizione non ha potuto affiancare Olmo sul palco della Salumeria della Musica, mentre i prima fila ad acclamare l’idolo trash-sentimentale non mancavano il Mago Forest e le “letteronze”. .

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.