Garth Brooks e Guy Thomas fanno la pace

La superstar del country Garth Brooks e l’autore di canzoni Guy Thomas hanno concordato di risolvere pacificamente una causa per plagio che Thomas aveva intentato a Brooks nel 1995, accusandolo di aver scritto “Standing outside the fire” attingendo al suo brano “Conviction of the heart”, nella versione cantata da Kenny Loggins. L’accordo è stato raggiunto proprio prima del confronto in tribunale tra accusa e difesa, e quando già una giuria era stata nominata. A quanto pare si è trattato di una composizione amichevole, anche se le parti hanno rifiutato di rivelare i dettagli economici dell’accordo. A chi gli domandava se dall’esperienza avesse imparato qualcosa, Brooks ha detto di no, e che avrebbe comunque continuato a difendere le sue scelte, a costo di dover tornare in tribunale. Ricordiamo che l’ammontare della causa intentata da Thomas a Brooks era di circa 5 milioni di dollari.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.