Lucio Dalla: eredità bloccata, (per ora) niente fondazione

Lucio Dalla: eredità bloccata, (per ora) niente fondazione

Ad un mese dalla morte di Lucio Dalla, c'è poca chiarezza sul destino dell'eredità lasciata dal cantautore bolognese: come riferisce oggi l'edizione online del Fatto Quotidiano, la fondazione a nome dell'artista, la cui istituzione formale sarebbe stata prevista per oggi a che avrebbe avuto per direttore artistico l'ex compagno del cantante Marco Alemanno e per presidente Umberto Eco, non vedrà la luce almeno fino a quando non verrà fatta chiarezza sulla destinazione dei beni intitolati alla voce de "L'anno che verrà". Il patrimonio, stimato in 100 milioni di euro tra beni mobili e immobili - ai quali si dovrebbero aggiungere 800.000 euro all'anno per i prossimi cinque decenni in proventi dai diritti d'autore - sarebbe oggetto di disputa legale tra gli eredi naturali di Dalla, nello specifico quattro cugini di secondo grado: a rendere ancora più intricata la vicenda è stata la mossa di Gaetano Curreri, leader degli Stadio e amico di vecchia data del cantante, che tre giorni dopo la sua scomparsa ha presentato al tribunale di Bologna istanza di tutela del patrimonio, compito assegnato dalla corte - in mancanza di testamento - al commercialista Massimo Gambini.

Dall'archivio di Rockol - Pillole di saggezza di Lucio Dalla
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.