Il DJ Chris Evans: alla carriera di Billie ci penso io

Ora che il DJ multimiliardario Chris Evans è ufficialmente disoccupato dopo essere stato cacciato da Virgin Radio, ha sicuramente un po’ di tempo libero. Secondo il tabloid “Daily Star”, il 35enne nababbo, invece che godersi i piaceri della vita per un po’ di tempo, ha deciso di rimettersi al lavoro. Visto che le richieste non fioccano, Evans si è inventato una cosa nuova: vuole rilanciare la traballante carriera pop della giovane moglie, Billie Piper. “Vuole farla tornare al primo posto in classifica ed è sicuro di farcela”, ha confidato al giornale britannico una non meglio identificata “fonte”. Dopo il buon successo del suo primo singolo, “Because we want to” di tre anni fa, ed altre affermazioni con “Girlfriend” e “Day and night”, l’ultimo singolo della 18enne, “Walk of life”, non è riuscito neppure ad entrare nella Top 20 UK.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.