Disco dal vivo e tour con la band per Claudio Lolli

Dopo essere tornato sulla scena con il disco “Dalla parte del torto”, che ha venduto oltre 15.000 copie, Claudio Lolli per la prima volta dopo molti anni di intensa attività live in cui si esibiva in duo, torna a suonare con un band. Ad accompagnarlo nell'interpretazione di brani mai più proposti da anni ci saranno sei musicisti.
Il nuovo spettacolo sarà di scena in una quindicina di concerti (in luglio sono previste date a Bergamo, Asti, Pisa, due nel Veneto e a Silvi Marina, in provincia di Teramo), alternandosi con altri appuntamenti in cui il cantautore bolognese si esibirà in duo con il chitarrista Paolo Capodacqua.
Alcuni dei concerti verranno registrati per realizzare il primo disco dal vivo della carriera di Lolli dopo una quindicina di album realizzati in studio. L’uscita è provvisoriamente prevista per la primavera del 2002, a trenta anni esatti dal primo suo disco “Aspettando Godot”.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.