M.I.A. a rischio multa per l'incidente al Super Bowl

Potrebbe avere degli strascichi amministrativi il "dito medio" rivolto da M.I.A. alle telecamere che riprendevano l'esibizione di Madonna (che - oltre al lei - ha visto coinvolta anche Nicki Minaj) all'halftime show dell'ultimo Super Bowl, la finale del campionato NFL svoltasi la scorsa domenica a Indianapolis, Indiana: stando a quanto riferito da fonti statunitensi, nel contratto firmato dalla cantante con gli organizzatori dello spettacolo sarebbe stata presente una clausola che l'avrebbe costretta a farsi carico per eventuali danni arrecati alla stessa NFL durante l'esibizione.

In questo caso la Federal Communications Commission, autorità statunitense delle telecomunicazioni, potrebbe comminare una sanzione alla CBS, emittente che curò la trasmissione in diretta dell'evento: il network avrebbe diritto di scaricare l'onere alla NFL, che - a sua volta - potrebbe rivalersi su M.I.A.



La clausola non venne inclusa nel contratto firmato da Janet Jackson per l'esibizione - sempre all'halftime show - che l'ebbe protagonista insieme a Justin Timberlake nel 2004, quella dell'ormai celebre "wardrobe malfunction" che lasciò intravedere per pochi secondi un capezzolo della sorella del Re del Pop e che costò alla CBS un'ammenda di oltre 500.000 dollari (ammenda che solo lo scorso novembre venne congelata in appello dal tribunale di Philadelphia in attesa della sentenza definitiva della Corte Suprema, attesa entro la fine dell'anno).
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2022 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.