Groove Armada: quando il musicista diventa dj

Groove Armada: quando il musicista diventa dj
Di essere considerati un duo “electro”, i Groove Armada non ne vogliono proprio sapere: se l’anthem “If everybody looked the same” li aveva catapultati nell’empireo della dance music, oggi i due musicisti inglesi – il cui prossimo album è atteso nei negozi per il fine agosto – sono più occupati, piuttosto che a raccogliere gli onori tributatigli dalla stampa di tutto il mondo, a riappropriarsi delle proprie radici artistiche, forgiando brani dal forte sapore soul che non rinunciano, tuttavia, all’impeto della migliore dance music. “Come artisti, viviamo una condizione molto particolare”, ci ha confessato Tom, che Rockol ieri a Milano: “La dimensione del musicista elettronico ‘classico’ ci affascina, perché ci permette di ‘mettere le mani’ – in qualità di remixer – sui lavori dei nostri artisti preferiti, come gli A Tribe Called Quest. Tuttavia preferiamo pensare al nostro progetto come ad un band vera e propria, con un determinato stile e con dei precisi obbiettivi”. Pochi lo sanno, ma Tom e Andy sono ottimi polistrumentisti, capaci di suonare dalla tromba alle tastiere, passando per l’inevitabile chitarra: “Ho vissuto a Liverpool: nessuno si stupisca quindi se – come artista – il mio punto di riferimento sono i Beatles. I loro pezzi erano formidabili, le loro produzioni ineccepibili”, ha precisato Tom.
L'intervista ai Groove Armada verrà pubblicata prossimamente da Rockol, in contemporanea con l'uscita dell’ultima fatica del gruppo.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.