Natale: Justin Bieber suona a scuola. 'Indimenticabile'

Natale: Justin Bieber suona a scuola. 'Indimenticabile'

Se "Santa Claus is coming to town", allora è forse un po' anche "Justin Bieber is coming to school". Il diciassettenne cantante canadese, che qualche settimana fa ha pubblicato l'album natalizio "Under the mistletoe", ieri sera ha tenuto un concerto privato per gli studenti della Whitney Elementary School di Las Vegas, una scuola che ospita specialmente alunni provenienti da famiglie con basso reddito. L'agenzia Associated Press fa chiaramente intendere come lo show sia stato "indimenticabile" per gli studenti; forse più esattamente per le studentesse. Una "fifth-grader", Jolie Leach, ad esempio ha detto che non si laverà più la mano dopo che Justin le ha dato un high-five. Un'altra studentessa citata da AP, anch'essa evidentemente affetta da bieber-fever, ha avuto parole di ammirazione stringendo stretto un cagnolino di peluche regalatole da Justin. A dire il vero regalato non solo a lei, anche a tutti gli altri 649 studenti. Il concerto del cantante di fronte ai suoi "beliebers" è stato filmato per un prossimo episodio del "The Ellen Degeneres Show" ed è arrivato a distanza di due mesi dal giorno in cui Justin promise una donazione da 100.000 dollari alla scuola. Ma come mai Bieber ha scelto proprio quella scuola? Pare che molto sia dovuto all'intraprendenza della preside Sherrie Gahn, una tipa tosta che, dopo otto anni al timone dell'istituto, ora riesce a far avere all'85% degli studenti il pranzo gratis. La Gahn, sentita ai microfoni dell'Ellen, ha affermato che una volta era costretta a vedere certi alunni imboscare bustine di ketchup al bar della scuola in modo da avere qualcosa da mangiare per cena.





Contenuto non disponibile







Bieber ha anche fatto il giro del campus e ha raccontato che anche la sua famiglia ebbe problemi economici. Pochi giorni fa Bing, il motore di ricerca di Microsoft nato dalle ceneri di Live Search nel giugno 2009, ha riferito che il personaggio più cercato nel 2011 è stato Justin Bieber. Il cantante, qualche settimana fa al centro di uno "scandalo" per una sua presunta paternità, è passato dal numero 6 del 2010 all'1 di quest'anno.
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.