Anche David Crosby e Graham Nash a 'Occupy Wall Street'. Il video

Anche David Crosby e Graham Nash a 'Occupy Wall Street'. Il video

Dopo Kanye West, Jeff Mangum dei Neutral Milk Hotel, Talib Kweli e Tom Morello dei Rage Against The Machine (ai quali si sono aggiunti, tra gli altri, Pete Seeger, Arlo Guthrie, Sean Lennon e Rufus Wainwright) continua la sfilata di superstar della musica al presidio di indignatos che da diverse settimane staziona di fronte alla Borsa di New York, nella distretto finanziario di New York: ad offrire il proprio contributo al movimento sono arrivati questa volta David Crosby e Graham Nash, che si sono esibiti poche ore fa in un concerto totalmente acustico presso lo Zuccotti Park, nelle immediate adiacenze del New York Stock Exchange. Tra le canzoni eseguite dal duo "Long time gone", "What are their names", "Military madness", "They want it all" e "Teach your children", introdotta da Nash con queste parole: "Questa canzone la conoscerete sicuramente, quindi vi invito ad aiutarci a cantarla: l'ho scritta quarant'anni fa, ma abbiamo visto come oggi sia ancora estremamente attuale. Dobbiamo impegnarci a far crescere meglio i nostri figli".



"Tutti si sono ormai accorti di essere stati fregati", ha aggiunto Crosby: "La gente si è accorta di una grande verità, ovvero di come il sistema sia orientato contro le persone stesse. Adesso tutti stanno cercando più giustizia. E' molto semplice".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.