Il jazz italiano va in Giappone

Carlo Actis Dato è stato nominato direttore artistico del festival "Italia in Fukui" che si terrà in Giappone nella città di Fukui tra il 7 e il 9 ottobre 2001, come parte dell'evento denominato "Italia in Giappone 2001".
Sono previsti durante la rassegna i concerti di gruppi jazz come Italian Instabile Orchestra, Minafra Sud Ensemble, Enrico Rava Electric Five, Giorgio Gaslini piano solo recital, Actis Dato quartetto e del gruppo rock/folk dei Mau Mau.
Anche il manifesto della manifestazione sarà curato da un italiano, Ugo Nespolo, che presenterà anche un'esposizione di litografie e manifesti, mentre Roberto Masotti preparerà per l’occasione una mostra fotografica.
La presentazione ufficiale del festival avverrà in Giappone a Fukui nei primi giorni di giugno. Nel frattempo Carlo Actis Dato sarà in tour tutto il mese di Aprile per dei concerti negli USA, nello stesso Giappone e poi in Germania e Italia.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.