T-Boz delle TLC operata per un tumore al cervello

T-Boz delle TLC per la prima volta ha parlato del suo tumore al cervello.

La cantante, che con Rozonda “Chilli” Thomas e la compianta Lisa “Left Eye” Lopes, formava il gruppo femminile di maggior successo negli anni ’90, ha rivelato i particolari della sua malattia e la sua lotta per sconfiggerla. L’artista, non ha mai fatto mistero della sua lunga battaglia contro l’anemia falciforme, ma mai aveva rivelato di quest’altro grave male che l’ha colpita. "Ho iniziato ad avere dei tremendi mal di testa, molto di frequente e questo mi ha indotto a pensare che qualcosa non funzionasse. Il mio medico mi ha chiamata e il suo tono di voce mi ha subito fatto capire che c’era qualcosa di grave. Così, io, un po’ per sdrammatizzare gli ho detto: ‘non mi dirai mica che ho un tumore al cervello, vero?’ Lui a quel punto ha smesso di parlare e ho capito come stavano le cose”, ha raccontato Tionne “T-Boz” Watkins alla CNN. Fortunatamente, la cantante ha trovato un chirurgo che con successo ha rimosso il tumore, lasciandola però con uno sgradevole effetto collaterale: T- Boz ha ora un pessimo senso dell’equilibrio. Attualmente, l'artista sta scrivendo nuove canzoni con messaggi positivi che possano ispirare gli altri, mentre continua a farsi promotrice di iniziative volte alla conoscenza dell’anemia falciforme. L’artista, ha rivelato anche che la malattia non le dava molta speranza di sopravvivenza. “I medici mi avevano detto che non sarei arrivata a 30 anni. Ne ho 39. Sarei stata una disabile. Cammino sulle mie gambe. Non avrei potuto avere figli. Ho dei figli meravigliosi. E’ evidente che quella che mi stava raccontando non era la mia storia”, ha esclamato T-Boz.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.