Concerti, Ziggy Marley in Italia per una data a Bologna

Il prossimo 26 agosto Ziggy Marley sarà a Bologna, alla Festa dell'Unità, per la sua unica data in Italia. Durante il concerto il cantante, primogenito del leggendario Bob Marley, presenterà i brani tratti dal suo nuovo album "Wild and Free" pubblicato a giugno. Il disco, in arrivo a tre anni di distanza dal precedente "Family time", contiene dodici brani e vede la partecipazione di artisti come l'attore Woody Harrelson (in "Wild and free"), il rapper Heavy D (in "It") e suo fratello Daniel Marley (in "Changes", primo singolo estratto scritto per Marley da Linda Perry delle 4 Non Blondes): "Mi era davvero piaciuto 'Family time', ma era un disco molto specifico creato per una ragione altrettanto specifica", ha dichiarato Marley in merito all'album, "Con quest'ultimo album sono tornato a cantare di certe questioni che non potevano rientrare nel mio progetto precedente".



Contenuto non disponibile


 

David Marley – vero nome di Ziggy – nasce a Kingston, in Giamaica il 17 ottobre 1968. Riceve le prime lezioni di chitarra e batteria dal padre Bob, mentre con la sorella Cedelia, il fratello Stephen e la sorellastra Sharon forma nel '79 i Melody Makers con i quali debuta con l’album "Play the game right" (1985).

L’anno dopo esce "Hey world", seguito dal disco di successo "Conscious party", ma è con "One bright day" del '89 che viene consolidata la crescita della band. Seguiranno altri due album per la Virgin e due album che usciranno per l'etichetta discografica Elektra con la quale, nel 1997 e grazie all'album "Fallen is Babylon" vinsero il terzo Grammy.
Nel 2000 viene pubblicato "Ziggy Marley & The Melody Maker Live Vol. 1" seguito nel 2003 dai lavori solisti "Dragonfly" e "Love is my religion" del 2006.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.