Zen Circus: esce a ottobre il nuovo album 'Nati per subire'

Zen Circus: esce a ottobre il nuovo album 'Nati per subire'

Non si sa ancora molto a riguardo, ma una cosa è certa: gli Zen Circus tornano con un nuovo album di inediti dal titolo "Nati per subire", in arrivo a due anni di distanza dal precedente "Andate tutti affanculo".
Il nuovo album del trio toscano è previsto per il prossimo 11 ottobre e sarà il loro secondo album interamente cantato in italiano.

"Nati per subire", registrato al Sam World di Lari, in provincia di Pisa, e masterizzato da George Marino allo Sterling di New York, a detta del comunicato stampa dovrebbe ospitare "il meglio della scena indie", ma per il momento non ci sono ancora i nomi.
Gli Zen Circus, nati a Pisa nel 1994 con una prima formazione composta da Appino (voce, chitarra) e Teschio (batteria), alla quale si aggiunse poi Ufo (basso e voce), non sono nuovi alle collaborazioni; nel precedente album l'ospite d'onore è stata Nada, mentre nel 2008 hanno pubblicato l'album "Villa inferno" che ha visto la partecipazione di Kim e Kelley Deal (Pixies, Breeders), Jerry Harrison (Modern Lovers, Talking Heads) e Giorgio Canali (CSI, Rossofuoco) e la presenza di Brian Ritchie, bassista dei Violent Femmes, come quarto membro della band a tutti gli effetti, che oltre a produrre, registrare e suonare con loro nel disco, li ha accompagnati anche durante tutta la tournée promozionale.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.