‘Rock DJ’ è il nuovo singolo di Robbie Williams

‘Rock DJ’ è il nuovo singolo di Robbie Williams
Ballate. Ecco la direzione principale, più un accentuato spunto dance, sulla quale sta iniziando a ruotare il nuovo album di Robbie Williams. Questa l'opinione di Kelvin Andrews, il quale ha scritto tre nuovi pezzi affiancandosi all'abituale partner compositivo dell'ex Take That, Guy Chambers. L'album dovrebbe intitolarsi "Sing when you're winning" ed è atteso per il prossimo 28 agosto, mentre è cambiato il titolo del primo singolo: non più "I don't wanna rock, DJ", bensì "Rock, DJ". Secondo chi ha già ascoltato il singolo, si tratterebbe d'un brano pop-rock che ricorda vagamente "Relax" dei Frankie Goes To Hollywood. Dal 30 giugno, comunque, il brano sarà in programmazione in tutte le radio. Possibili, ma da confermare i titoli di altre canzoni incluse nell'album: "This is love calling Earth" e "Knutsford city limits".
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.