Tina Turner: «E’ il mio ultimo tour e voglio lasciare un segno»

Tina Turner: «E’ il mio ultimo tour e voglio lasciare un segno»

A sessantun’anni, di cui quarantacinque passati al servizio del rock, Tina Turner si è imbarcata in un mastodontico giro di concerti - il suo ultimo, perché, ha spiegato la cantante, «ho bisogno di disintossicarmi dal mondo dello spettacolo ogni tanto (…) ma questa volta avrò bisogno di un periodo più lungo» - che lo scorso week-end è approdato a New York, per due serate al Madison Square Garden.

Giuseppe Videtti sulla “Repubblica” ci racconta questo show che «più che un concerto è una celebrazione»: dalle sue coreografie ambiziose (un’enorme struttura in alluminio, cerchi di fuoco, un braccio metallico che solleva la cantante) alla scaletta che parte – dopo l’introduzione di Lionel Richie – con “I want to take you higher” di Sly Stone («un classico di Ike&Tina») per chiudersi con “24/7”. .

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.