Due nuovi membri negli Oasis a fine mese

Due nuovi membri negli Oasis a fine mese
I due nuovi membri degli Oasis chiamati a sostituire i dimissionari Paul "Guigsy" McGuigan e Paul "Bonehead" Arthurs arriveranno entro la fine di questo mese. Questo il senso della dichiarazione principale di Johnny Hopkins, addetto stampa del gruppo, messo alle strette dai giornalisti musicali britannici sul futuro della band. Hopkins ha inoltre affermato che Gem degli Heavy Stereo, fino a pochi giorni fa indicato come estremamente "papabile" alla carica di chitarrista del gruppo, non è stato neppure "provato" e quindi «sicuramente non sarà lui». Gli Oasis pubblicheranno il nuovo singolo "Go let it out" all'inizio del 2000, mentre un paio di mesi dopo sarà la volta dell'atteso album, provvisoriamente intitolato "Where did it all go wrong?". Da notare che anche "Be here now" avrebbe dovuto essere un titolo provvisorio…
Dall'archivio di Rockol - Oasis: "la band più grande di Dio"
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.