Gloria Trevi, la ‘Madonna del Messico’, accusata di pedofilia

Sul "Corriere della Sera", un articolo di Alessandra Farkas che, da New York, racconta la storia della star messicana Gloria Trevi, «popolare quanto Madonna, sospettata di abusi su minori.

(.) Con l’aiuto della 29enne Trevi e la tacita connivenza dell’industria discografica locale, il manager e coautore Sergio Andrade, 43 anni, ha persuaso innumerevoli genitori a cedergli le proprie figlie. Promettendo di farne superstar attraverso la sua fantomatica accademia d’arte e costringendole invece a diventare schiave, prostitute al suo servizio prima di farle scomparire nel nulla. (.) Mentre predicava l’aborto, la liberazione sessuale e l’indipendenza dall’oppressione del maschio, Gloria lavorava in realtà come paraninfa per Andrade, fratello di uno dei più potenti senatori del paese». I due sarebbero ora in fuga in Brasile.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.