Gahan ancora malato, cancellati 5 concerti dei Depeche Mode

Gahan ancora malato, cancellati 5 concerti dei Depeche Mode
Depeche Mode in burrasca. Dopo il malore manifestato da Dave Gahan poco prima d'andare in scena ad Atene, evento del quale Rockol ha dato notizia lo scorso 13 maggio (vedi News rockol.it/news-100879/Annullato-all-ultimo-secondo-concerto-dei-Depeche- Mode.-Dave-Gahan-in-ospedale), il gruppo britannico è stato costretto a cancellare tutti i concerti fino al prossimo 21 maggio. La data del 21, all'Arena di Zagabria, dovrebbe essere effettivamente l'ultima ad essere annullata prima della ripresa del tour. E' stato intanto reso noto che il cantante è stato colpito, come avevano affermato indiscrezioni, da gastroenterite. Gli show italiani si terranno più avanti e non dovrebbero assolutamente essere interessati dalle cancellazioni. I DM suoneranno all’Olimpico di Roma il prossimo 16 giugno e due giorni più tardi al Meazza di Milano.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.