Biografia

Le Supremes — Diana Ross, Mary Wilson e Florence Ballard — si formano nel 1960 a Detroit. Inizialmente conosciute come Primettes e come quartetto (con Barbara Martin), debuttano per la Motown l’anno successivo.
Inizialmente è Flo Ballard la cantante solista, ma Diana Ross si rivela essere più adatta a cantare il pop. Berry Gordy, manager del gruppo nonché fondatore della Motown, ritiene che infatti quest’ultima possa dare delle chance migliori al gruppo, che infatti nel 1964 arriva in testa alle classifiche con "Where did our love go", mentre l’anno successivo raggiunge la vetta con "You keep me hangin' on", premiato con il Grammy nel 1966 come miglior brano pop.
Al di fuori delle scene, però, incominciano a nascere dei problemi tra Gordy e altre cantanti della casa discografica, infastidite per la troppa attenzione dedicate alla Ross; anche le altre due Suprimes soffrono il fatto di essere relegate in secondo piano. Per questo motivo nel 1967 la Ballard viene sostituita da Cindy Birdsong, già nel gruppo di Patti LaBelle and the Bluebelles.
Dopo l’abbandono della Ballard il trio viene ribattezzato Diana Ross & the Supremes, alimentando le speculazioni di una carriera solista. Nello stesso periodo il team di autori Holland-Dozier-Holland – già artefice di diversi successi del gruppo – lascia la Motown e sebbene le Supremes continuino a essere molto famose, i dissensi interni continuano a lacerare il gruppo. Nel 1969 viene annunciata la partenza di Diana Ross; al suo posto arriva Jean Terrel che rimane nel trio – che ha diversi cambi - fino al 1977, anno in cui il gruppo si scioglie.
L’idea di una reunion del gruppo viene sfiorata più volte: nel Diana Ross si ritrova sul palco con Mary Wilson e Cindy Birdsong per i 25 anni della Motown; nel 2000 si pianifica un tour, poi cancellato. Nel 2006 esce il film “Dreamgirls” liberamente ispirato alla storia delle Suprimes. (16 feb 2009)