Biografia

Sean Combs – vero nome dell’artista conosciuto prima come Puff Daddy, poi P.Diddy e infine come Diddy - nasce nel 1969 nel quartiere di Harlem, a New York, dove è a contatto con la violenza urbana fin da piccolissimo: a tre anni suo padre, coinvolto in un giro di droga e prostituzione, viene ucciso a Central Park.
Nel 1990 incontra il capo della Uptown Records, che lo assume nella sua etichetta; fa carriera rapidamente, producendo dischi per artisti come Mary J. Blige. Fonda così la sua etichetta, la Bad Boy Entertainment. Intanto cresce la rivalità con la Death Row Records di Los Angeles, che porta all’uccisione di Tupac Shakur nel 1996 e di Notorius B.I.G l’anno successivo.
Nello stesso periodo Combs prepara il suo debutto omonimo: dopo il grande consenso del singolo "Can't nobody hold me down" esce un altro successo "I'll be missing you", un tributo a Noturius realizzato assieme alla vedova Faith Evans. Nel 1997 esce così NO WAY OUT, che diventa numero uno e conquista il Grammy nel 1998 come miglior album rap; inoltre "I'll be missing you" riceve un altro Grammy come miglior performance.
FOREVER segue nel 1999, accolto in maniera negative dai fan e che per questo ha delle vendite inferiori al precedente; nello stesso periodo si aggiungono altri problemi con la giustizia - per qualche tempo si crede infatti che Combs sia in qualche modo coinvolto nell’omicidio di Tupac – dato che l’artista è accusato di aver picchiato un executive della Interscope, Steve Stoute.
Dopo la fine della sua tormentata relazione con Jennifer Lopez, nel 2001, e ulteriori guai con la legge (l’accusa di possesso illegale di armi), cambia il nome in P. Diddy e registra un album gospel, THANK YOU e un disco solista THE SAGA CONTINUES, entrambi nel 2001, anche se solo il secondo progetto viene immesso sul mercato.
Nel 2006 esce PRESS PLAY, il suo primo album in studio dopo quattro anni, uscito per la Bad Boy Records. Nel frattempo l’artista affianca alla carriera di rapper quella di produttore e di star televisiva: è infatti protagonista di un talent show di Mtv intitolato “Making the Band”, per formare nuovi gruppi musicali. Nel 2008, terminata la quarta stagione del programma, Combs conferma di stare scrivendo il nuovo album.
A dicembre 2010 pubblica il suo quinto album assieme alle Dirty Money (gruppo formato da Kalenna Harper e Dawn Richard): il disco si chiama LAST TRAIN TO PARIS.
Quattro anni dopo pubblica il mixtape MMM. (13 apr 2018)