Biografia

La passione per la musica di Stefano Miele inizia a concretizzarsi quando, come regalo per la prima comunione riceve due giradischi e un mixer. Da allora sono cominciate le esercitazioni nella sua stanzetta e le ricerche nei negozi specializzati di dischi. Poi le feste, l’acquisto di campionatori e macchine, il contatto da parte degli organizzatori delle serate “alternative” di Napoli, l’inserimento in un programma mixato assai seguito su una radio privata che ha permesso a Miele di sviluppare uno stile crossover condito di ironia. Fino a diventare dj ufficiale del Neapolis Festival. Dopo il buon successo del remix di “Acida” dei Prozac +, Miele conosce Monica e Gianluca, due ragazzi dell’Accademia delle Belle Arti che come Slings collaborano...

Leggi la biografia completa di Miele Crew