Biografia

I Lynyrd Skynyrd – il nome è una storpiatura dell’insegnante di ginnastica Leonard Skinner famoso per le sue punizioni agli studenti - si formano a Jacksonville, Florida, nel 1965 dall’incontro tra Ronnie Van Zant (voce), Allen Collins (chitarra), Gary Rossington (chitarra), Leon Wilkeson (basso) e il tastierista Billy Powell. Con l’aggiunta del batterista Bob Burns e del chitarrista Ed King, il gruppo pubblica il debutto PRONOUNCED LEH-NERD-SKIN-NERD (1973). La band acquista notorietà grazie al brano “Free bird”, che contiene uno degli assoli di chitarra più famosi della storia del rock. L’anno successivo esce il multiplatino SECOND HELPING, grande successo anche grazie al notissimo “Sweet home Alabama”, risposta a “Southern man” di Neil Young. Dopo un cambio di formazione, il nuovo sestetto pubblica NUTHIN’ FANCY (1975), che diventa la prima hit da Top Ten. Nel 1977 è la volta di STREET SURVIVORS, realizzato subito prima di un incidente aereo in cui vengono coinvolti i membri del gruppo: tra gli altri vengono uccisi Ronnie Van Zant, Steve Gaines e la corista Cassie Gaines. La copertina del disco – che inizialmente è una foto con delle fiamme - viene sostituita dalla MCA Records con uno sfondo nero. STREET SURVIVORS diventa disco di platino, ma i Lynyrd Skynyrd si sciolgono dopo la tragedia aerea.
Rossington e Collins formano The Rossington-Collins Band tra il 1980 ed il 1982, pubblicando due album. Pyle forma la The Artimus Pyle Band nel 1982, mentre Collins da solo fonda The Allen Collins Band. Nel 1986, purtroppo, Collins si schianta con l'auto mentre guida ubriaco, uccidendo la propria fidanzata e restando paralizzato dalla vita in giù.
Rossington, Powell, King e Wilkeson si rimettono insieme nel 1987 insieme al fratello minore di Van Zant, Johnny Van Zant, come cantante. Dopo l’ottima accoglienza del doppio SOUTHERN BY THE GRACE OF GOD/LYNYRD SKYNYRD TRIBUTE TOUR- 1987, il progetto continua pubblicando diversi album e a esibirsi dal vivo. Gli ultimi lavori sono infatti PAPER SLEEVE BOX e LYVE FROM STEEL TOWN (2007) e SWEET HOME ALABAMA (2008). Ad inizio 2009 muore Billy Powell, all'eta di 56 anni.
Nel 2012 arriva il nuovo album LAST OF A DYNG BREED. (30 set 2012)