Biografia

Il gruppo – composto da Fred Durst (voce), Wes Borland (chitarra), DJ Lethal (piatti), John Otto (batteria) e Sam Rivers (basso) - si forma a Jacksonville, in Florida, verso la fine del 1994. I Limp Bizkit ottengono un grande successo con il loro primo album, THREE DOLLAR BILL, Y’ALL, che contiene la loro personale rilettura di “Faith”, il brano di George Michael che li porta in vetta alle classifiche. Alla fine il loro album d’esordio vende più di un milione e mezzo di copie in tutto il mondo. Le loro partecipazioni al Warped Tour, all’Ozzfest e al Family Values Tour fanno da preludio alla lavorazione di un nuovo album, che arriva nel 1999 e si intitola SIGNIFICANT OTHER.
La visibilità internazionale arriva però solo nel 2000, con il contributo alla colona sonora di “Mission Impossibile 2”, “Take a look around”, basata sul noto tema del film. Il brano è incluso in CHOCOLATE STARFISH AND THE HOT DOG FLAVOURED WATER, album pubblicato nell’ottobre dello stesso anno. Assurta allo status di superstar praticamente ai quattro angoli del globo, la macchina Limp Bizkit inizia a dare segni di instabilità: come un fulmine a ciel sereno arriva - a cavallo tra il 2001 e il 2002 - la defezione del chitarrista Wes Borland, eclettico e pittoresco motore musicale della band. Durst accusa il colpo, ma non molla, e inizia una campagna di reclutamento colossale nei centri commerciali statunitensi alla ricerca del "chitarrista della porta accanto", che si concluderà con un nulla di fatto: nel frattempo, l'ex tatuatore di Jacksonville, Florida, farà parlare di sé come uno dei fidanzati post-Justin di Britney Spears. Dopo quasi un anno di rinvii e ripensamenti giunge nei negozi, a fine 2003, RESULTS MAY VARY.

Nel 2004 Borland rientra nel gruppo, che incide un EP THE UNQUESTIONABLE TRUTH (PART 1), seguito dalla raccolta GREATEST HITZ. Le pessime recensioni del primo, e la polemica sulla raccolta (rinnegata da Durst) dimostrano che il tentativo di ritorno sulle scene è un mezzo fallimento.
Esce quindi un CD+DVD dal vivo (registrato però nel 2001) e iniziano a circolare voci di nuove incisioni, che però non comprenderebbero nuovamente Borland nella line-up. Dopo diverse voci, finalmente il gruppo, con il ritrovato Wes a tempo pieno, ritorna a suonare nel 2009. A giugno del 2011 viene pubblicato, a sei anni di distanza dall’ultimo lavoro, un nuovo capitolo discografico: GOLD COBRA, il primo in dieci anni con la formazione originale.
(31 ott 2017)