Biografia

Gli Jarabedepalo si formano intorno al 1996, dall’incontro di Pau Donés (voce) con Alex Tenas (batteria), Joan Gené (basso), Jordi Mena (chitarra), Daniel Forcada (percussioni).
Partiti da basi latin rock, gli Jarabe de Palo devono il loro grande successo da un viaggio di Pau Donés a Cuba, fatto con il regista e amico Fernando de France. E’ sull’isola che i due conoscono una ragazza magrolina che diviene il personaggio centrale attorno cui ruota “La flaca”, canzone che permette al gruppo di vendere circa cinque milioni di copie in tutto il mondo del loro primo album, intitolato come la canzone ed esploso a scoppio ritardato nell’estate del 1999. Proprio in quel periodo arriva DEPENDE, secondo album che esce solo in Spagna e viene posticipato nel resto d’Europa alla primavera del 2000. Nel febbraio del 2001 esce DE VUELTA Y VUELTA, accompagnato da una campagna contro l’anoressia: prima di ogni videoclip, per iniziativa di Pau, parte un filmato di denuncia contro questa grave malattia sociale.
Nel 2003 la band cambia rotta con un album più positivo rispetto alla spiritualità di DE VUELTA Y VUELTA: esce così BONITO che vede tra le collaborazioni anche Jovanotti. Nell’autunno 2005 viene pubblicato invece 1M2 (UN METRO CUADRADO) a cui segue nel 2007 ADELANTANDO, che in Italia beneficierà del singolo "Mi piace come sei" interpretato con la collaborazione di Niccolò Fabi. Nel 2009 esce ORQUESTA RECICLANDO, un album nel quale il gruppo spagnolo rivisita la propria discografia dandole una nuova veste. Nel 2011, l'ottavo album della carriera degli Jarabedepalo è Y AHORA QUE HACEMOS?. Come accaduto in passato, per il mercato italiano si è cercata la collaborazione con un grande nome del pop-rock per il lancio del primo singolo, quello preposto a "tirare" il cd. La canzone "La quiero a morir" è interpretata con Francesco Renga.
Nel luglio 2013 la band si esibisce per la prima volta in Asia, tenendo sei concerti al Blue Note di Tokio. Nel novembre 2013 esce “Somos”, il singolo che precede di quattro mesi la pubblicazione dell’album omonimo. Tra gli ospiti del disco compaiono Kekko dei Modà in “Oggi non sono io” (i due avevano già collaborato per “Come un pittore”). Jovanotti contribuisce alla scrittura di “Oggi non sono io” e della versione italiana della title track, “Siamo”.
Nel 2017 esce 50 PALOS, nono album in studio della band. (31 gen 2018)