Biografia

Gli Erasure si formano nel 1986 dall’incontro tra Vince Clarke – già Depeche Mode e Yazoo – e Andy Bell, cantante scelto tra una quarantina di aspiranti che hanno risposto a un’inserzione.
I due debuttano nel 1986 con l’album WONDERLAND, che contiene il singolo "Sometimes", al secondo posto della classifica inglese. Seguono THE CIRCUS (1987) e THE INNOCENTS, numero uno uscito nel 1988. Alla fine dello stesso anno esce l’EP CRACKERS INTERNATIONAL, che raggiunge il secondo posto in Inghilterra. Il quarto album – WILD! – viene pubblicato nel 1989 e come il suo successore - CHORUS (1991) - si rivela un grandissimo successo. Dopo la pubblicazione di un EP – ABBA-ESQUE (1992) e della compilation POP! THE FIRST 20 HITS – viene realizzato I SAY I SAY I SAY, da cui viene estratto il singolo "Always”, primo brano degli Erasure ad avere consensi anche in America.
Per avere un nuovo lavoro bisogna aspettare il 1995 quando esce ERASURE, seguito – a due anni di distanza – da COWBOY e da LOVEBOAT (2000). OTHER PEOPLE’S SONGS appare sul mercato nel 2003, mentre nel 2005 è la volta di NIGHTBIRD. Prima dell’uscita di questo lavoro, Bell rende noto la sua sieropositività. UNION STREET del 2006 è invece la nuova registrazione di b-sides con strumentazione acustica. Nel 2007 viene pubblicato LIGHT AT THE END OF THE WORLD, seguito da un EP – STORM CHASER – nel settembre dello stesso anno.
POP!REMIXED, uscito a febbraio 2009, anticipa di un paio d’anni il nuovo TOMORROW’S WORLD. Due anni dopo arriva SNOW GLOBE, il primo "holydays album'del duo, mentre nel 2014 esce THE VIOLET FLAME. Passano poi tre anni prima di vedere sul mercato il nuovo WORLD BE GONE. (08 mar 2018)