Biografia

Gli Ash si formano nel 1992 in Ulster, nell’Irlanda del Nord. Mark Hamilton (basso) e Tim Wheeler (chitarra e voce) fondano il gruppo assieme a un loro compagno di scuola, il batterista Rick McMurray. Il gruppo incide le prime sei canzoni in un piccolo studio di registrazione dove il mixer ha una delle otto piste fuori uso. Cominciano i concerti e una lunga serie di incisioni su cassette che il quartetto invia alle case discografiche. Questo repertorio confluisce sul primo mini album degli Ash, TRAILER, che esce nell’ottobre del 1994 per l’etichetta Infectious, con l’appoggio del primo singolo "Jack Names the Planets". Tra il 1995 e il 1996 escono cinque singoli, di cui uno raggiunge l’undicesimo posto delle classifiche inglesi ("Girl from Mars") e un altro il quattordicesimo ("Angel interceptor"). L’album successivo è 1977, che raggiunge addirittura il primo posto delle classifiche. Il tour fa il tutto esaurito in Inghilterra e ottiene un buon successo nel resto d’Europa, negli Stati Uniti, in Giappone e in Australia. Nel frattempo Rick, Tim, Mark e finiscono le scuole. Nel giugno 1997 esce LIVE AT THE WIRELESS; pochi mesi dopo, sul singolo "A Life Less Ordinary" (incluso nella colonna sonora del film omonimo), compare la chitarra di Charlotte Hatherly, che entra in pianta stabile nel gruppo. Il brano è un altro successo da Top Ten in Inghilterra, così come l’album del 1998 NU-CLEAR SOUNDS, considerato da Tim Wheeler una reazione alla vita sregolata condotta dal gruppo dopo il successo di 1977. Tre anni dopo, esce FREE ALL ANGELS seguito da MELTDOWN; nello stesso periodo la Hatherly – dopo dieci anni – abbandona il gruppo che rimane in tre e pubblica TWILIGHT OF THE INNOCENTS del 2007. Il trio dichiara che questo è LP sebbene non abbia l’intenzione di sciogliersi ma di pubblicare solo dei singoli. (22 gen 2009)