Rockol - sezioni principali

Tutto su: Fonovisa

Stati Uniti, con Univision Universal diventa leader della musica latina

News - 03/03/2008
Stati Uniti, con Univision Universal diventa leader della musica latina

Con l’acquisto di Univision (casa discografica ed edizioni musicali) Universal Music US raggiunge l’obiettivo di controllare un mercato strategico, quello della musica latina, che negli Stati Uniti conta su una massa enorme e crescente di consumatori di lingua ispanica. Erano mesi che un accordo di compravendita tra le due società (naturalmente...

Con Fonovisa, Universal dà l'assalto al mercato ispano-americano

News - 09/01/2003
Con Fonovisa, Universal dà l'assalto al mercato ispano-americano

Leader indiscussa del mercato nell'area pop-rock e hip hop, la Universal Music cerca il colpo da ko anche nel settore della musica latina, diventato strategico negli USA in corrispondenza alla crescita demografica e di potere di acquisto delle comunità di ceppo e lingua ispanica: ci prova stipulando un accordo di collaborazione con Fonovisa...

Miami, nasce un'altra 'hit factory' per il pop latino

News - 02/07/2002
Miami, nasce un'altra 'hit factory' per il pop latino

Proseguono le grandi manovre sul fronte della musica latina, considerata dall’industria discografica una sorgente potenziale di grandi successi internazionali nel momento in cui la comunità di lingua spagnola guadagna ancora consistenza numerica e potere d’acquisto nel maggiore mercato mondiale, gli Stati Uniti (e in attesa che la crisi...

News - 23/04/2002
Musica latina, parte la joint venture Estefan-Sony-Gran Via Musical

Ancora sommovimenti sul fronte, sempre più “caliente”, della musica latina. Pochi giorni fa il network radiofonico USA di lingua spagnola Univision aveva annunciato l’acquisto dell’etichetta messicana Fonovisa (vedi news), ed ecco che arriva la contromossa del gruppo spagnolo Prisa, già titolare, insieme con Universal, della label di Miami...

News - 22/04/2002
Grandi manovre sul mercato latino: la messicana Fonovisa diventa americana

Non c’è da stupirsi del fatto che trentacinque milioni di cittadini ispano-americani, con un potere d’acquisto stimato in 500 miliardi di dollari l’anno (563 miliardi di €), facciano gola a molte imprese dell’entertainment sollecitando iniziative a catena da parte degli operatori più importanti del mercato: così’, dopo il gruppo iberico Prisa e...

Anche i comici Abbot & Costello banditi da Napster

News - 04/06/2001
Anche i comici Abbot & Costello banditi da Napster

A pochi giorni dal procedimento legale innescato dall’etichetta latino-americana Fonovisa (vedi news), si fa avanti l’ennesimo oppositore di Napster. Ma non si tratta, in questo caso, di un’altra casa discografica: la società in questione, che accusa Napster di violazione di copyright e concorrenza sleale, si chiama MediaBay ed è specializzata...

Napster senza pace, anche Fonovisa gli fa causa

News - 29/05/2001
Napster senza pace, anche Fonovisa gli fa causa

L’etichetta di lingua spagnola, i cui quartier generali sono basati a Van Nuys, in California, è la più recente, importante aggiunta al fronte degli oppositori del sito di Shawn Fanning: la casa discografica, leader di mercato nel settore della musica ispanica, è infatti ricorsa a sua volta in giudizio contro Napster citando la società per...

News - 01/10/2000
Latin Grammy rifiutati da tre gruppi messicani

I messicani Los Tigres del Norte, i Los Temerarios e i Los Palominos hanno rifiutato i Latin Grammy vinti poco più di due settimane fa. La motivazione, riporta l’agenzia Reuters, è che i premi istituiti dalla Latin Academy of Recording Arts & Sciences (LARAS) sarebbero fondati su un pregiudizio verso la musica tradizionale messicana. La...

Enrique Iglesias fa causa all’etichetta che lo ha lanciato

News - 27/04/2000
Enrique Iglesias fa causa all’etichetta che lo ha lanciato

Enrique Iglesias ha avviato una causa nei confronti della casa discografica che lo ha lanciato, la Fonovisa. I legali del cantante sostengono che l’etichetta deve al figlio di Julio 3 milioni di dollari, a lui spettanti in seguito alla pubblicazione di 5 album per la Fonovisa, che avrebbe anche omesso di pagargli le royalties dovute per...

DJ americani corrotti per suonare musica latina

News - 09/11/1999
DJ americani corrotti per suonare musica latina

Negli Stati Uniti si stanno allargando le indagini sulla diffusa pratica delle case discografiche di corrompere i programmatori radiofonici (“payola”). L’etichetta nell’occhio del ciclone è la Fonovisa, la maggior casa discografica indipendente specializzata in musica latina: ha accumulato multe per quasi un milione di dollari (poco meno di un...

News - 06/11/1999
Contratto da 74 miliardi a Enrique Iglesias

"La Repubblica" segnala il «Contratto miliardario per Enrique Iglesias, figlio di Julio: sta per firmare un accordo pluriennale di circa 40 milioni di dollari (74 miliardi di lire) con l'Universal. Si tratterebbe del contratto più esoso mai firmato da una star del pop latino. Iglesias jr., finora legato all'etichetta latinoamericana Fonovisa...

News - 20/07/1999
La Sony forse compra la Fonovisa, etichetta latino-americana

Potrebbe essere la Sony a comprare la Fonovisa, etichetta indipendente latino-americana con base a Los Angeles. Il presidente della Fonovisa ha incontrato anche la EMI e la Universal, ma a quanto pare la possibilità di un accordo con la Sony è la più probabile. La Fonovisa, che è pure leader nel settore, non naviga in ottime acque, specie...