«MNOGAJA LETA - Andrea Pedrinelli» la recensione di Rockol

Andrea Pedrinelli - MNOGAJA LETA - la recensione

Recensione del 20 nov 2019

La recensione

E’ una lunga, lunghissima storia d’amore per la musica quella raccontata qui. La storia di quattro compagni di scuola che si sono conosciuti sui banchi nel 1961, hanno cominciato a cantare insieme e ancora lo stanno facendo – nonostante, inconsapevoli di quanto sarebbero durati, si siano scelti un nome impronunciabile (“mnogaja leta” in slavo significa “molti anni felici”) ma che evidentemente si è rivelato benaugurante.

Un economista (Nino Giagnoni), un medico anestesista (Luciano Gattinoni), un medico radiologo oncologo (Maurizio Mauri) e un agronomo (Alberto Vigevani): un quartetto vocale che, senza mai avvicinarsi più di tanto al professionismo musicale, ha continuato a rimanere unito e operativo nel corso degli anni, a dispetto delle diverse attività intraprese dai quattro componenti, superando la cifra tonda dei mille concerti in carriera e portando in giro un repertorio basato sugli spiritual ma che non disdegna canti di montagna, canti religiosi, canzoni dialettali e anche sigle pubblicitarie (Mauri è la voce dello spot televisivo Bauli).

Quelli insieme dei Mnogaja Leta sono stati “anni molto felici”, come dice il sottotitolo, ai quali posso solo augurare che se ne aggiungano ancora molti.

Al volume sono allegati due CD con una ampia selezione del repertorio del quartetto.

Franco Zanetti

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.