«ELEVATION 2001 - LIVE FROM BOSTON - U2» la recensione di Rockol

U2 - ELEVATION 2001 - LIVE FROM BOSTON - la recensione

Recensione del 16 gen 2002

La recensione

Il mercato dei DVD musicali si sta espandendo a vista d’occhio. I prodotti messi in vendita non si contano quasi più: alcuni sfruttano le possibilità di qualità dell’immagine e di interattività offerte dal supporto, altri sono una semplice trasposizione delle (quasi) obsolete videocassette. Con questo doppio DVD degli U2, Rockol inizia una serie di recensioni del formato, che alterneremo in questo spazio (che non a caso si chiama “Libri etc.”) alle consuete segnalazioni di volumi editoriali musicali. Per iniziare abbiamo scelto quello che ci è parso uno dei migliori esempi di DVD in circolazione. Se gli U2 sono dei maestri nel gestire la loro immagine lo si capisce non solo da videoclip, film (“Rattle and hum”), mastodontiche scenografie che accompagnano i loro concerti, ma anche da prodotti come questi. Come chiarisce il titolo, questo doppio DVD è la registrazione di una data dell’ultimo trionfale tour “Elevation 2001”, per la precisione quella di Boston, 6 giugno scorso. Il primo CD contiene appunto la ripresa del concerto: 19 brani, da “Elevation” alla conclusiva “Walk on”, passando per classici come “Bad”, “I will follow”, “With or without you”. La registrazione viene presentata come quella dell’intero concerto, anche se in realtà mancano tre brani rispetto alla scaletta originaria del concerto riportata da www.U2.com, sito ufficiale della band: “Mysterious ways”, “Pride” e “One”. Il rimpianto, comunque è minimo: la qualità delle riprese è ottima, la regia precisa e puntuale, centrata soprattutto sulla band: la scenografia del tour, non troppo invadente (i mega schermi non sono così mega, gli effetti non sono così speciali), è sullo sfondo. La qualità del sonoro (prodotto da Steve Lillywhite) è ottima. Se riuscite a vederlo su un televisore di ultima generazione non ve ne pentirete. Chiude il primo CD un documentario sulla realizzazione delle riprese. Il bello, però, arriva sul secondo dischetto: una decina di brani del concerto sono riproposti in maniera interattiva: si può scegliere in tempo reale la prospettiva (regia tradizionale, pubblico, studio di regia). Non siamo ancora alla possibilità di angolo di ripresa multiplo che i DVD offrono (intervenire direttamente sulla regia, in altre parole), ma poco ci manca. Completano il tutto alcuni extra, contenuto ormai diffuso in ogni DVD: alcune performance (rispettivamente “Elevation” dall’apertura del tour, “Beautiful day” registrata sui tetti di Dublino e “Stuck in a moment you can’t get out of”, registrata ancora a Dublino), un documentario sulla vita on the road e link a siti di organizzazioni umanitarie supportate dalla band. Bella la veste grafica delle interfaccie utente (il sottofondo sonoro è quasi sempre un frammento di una canzone messa in loop). Unico “difetto” il prezzo, che si aggira sulle 70.000 lire. Meglio comunque di tanti DVD singoli che costano poco di meno e offrono contenuti non all’altezza del supporto.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.