«DOWN THE ROAD - Van Morrison» la recensione di Rockol

Van Morrison - DOWN THE ROAD - la recensione

Recensione del 24 giu 2002

La recensione

Reduce da una serie di divertissement discografici in compagnia di vecchie glorie della scena rock come Georgie Fame, Lonnie Donegan e Gail Ann Lewis (sorella di Jerry Lee),Van Morrison torna alla produzione solista e alla forma migliore con un album fortemente influenzato dal jazz da club e dall’r&b dei suoi anni giovanili vissuti tra Belfast e Londra. Accompagna l’irlandese in questo excursus una solida band che include rinomati professionisti come l’organista Geraint Watkins, il bassista David Hayes e il chitarrista Mick Green, oltre a una ricca sezione fiati. Tra i brani in scaletta anche una cover di “Georgia on my mind”, celeberrimo standard di Hoagy Carmichael divenuto un cavallo di battaglia di Ray Charles.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.