«COLD FACT - Rodriguez» la recensione di Rockol

I dischi fondamentali del rock: "Cold fact" di Rodriguez

Un album al giorno attraverso le recensioni del libro "Rock: 1000 dischi fondamentali. Più 100 dischi di culto”, curato da Eddy Cilia e Federico Guglielmi (con Carlo Bordone e Giancarlo Turra) per Giunti. Ecco la scelta odierna dalla sezione “Culti"

Recensione del 05 ago 2020

Voto 10/10

La recensione

Pochi dischi hanno una storia singolare quanto questo che fu, nel 1970, il primo di due soli LP di un ventottenne ispano-americano di Detroit. Pochi dischi sottratti alle dispute fra collezionisti dacché l’industria delle ristampe prese piede a metà ’80 sono stati capaci di suscitare altrettanto scalpore. Nessuno come questo di riscrivere la Storia. Collezione di canzoni fenomenali: da una "Sugar Man" dritta da FOREVER CHANGES a una "Crucify Your Mind" fra Bob Dylan e Van Morrison, da una "Forget It" che affidata a James Taylor avrebbe venduto milioni di copie a una "I Wonder" che avrebbe potuto scrivere Fred Neil, gli fosse venuta voglia di una seconda "Everybody’s Talkin’".

Altrove: Ed Hazel che si unisce ai Love ("Only Good For Conversation"); di nuovo Dylan che stavolta si traveste da Nick Drake ("Inner City Blues"); Terry Callier che si rituffa nelle strade del Village ("Jane S. Piddy"). Una scoperta di Dennis Coffey, Rodriguez pubblicava l’anno dopo e sempre nell’indifferenza generale COMING FROM REALITY, per poi abbandonare le scene. Tornerà a calcarle a fine ’90 e in Sudafrica, dove nel frattempo era diventato – senza saperlo! – un idolo di massa considerato alla stregua dei più grandi del rock d’ogni tempo. Dopo l’uscita nel 2012 del documentario "Searching For Sugar Man", il resto del mondo si è accodato.

Il testo qui sopra riprodotto è tratto, per gentile concessione dell'editore e degli autori, dal volume "Rock: 1000 dischi fondamentali. Più 100 dischi di culto” , curato da Eddy Cilia e Federico Guglielmi (con Carlo Bordone e Giancarlo Turra) , edito da Giunti nel 2019.  Il libro è acquistabile qui.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.