«WHITEOUT - Boss Hog» la recensione di Rockol

Boss Hog - WHITEOUT - la recensione

Recensione del 14 apr 2000

La recensione

Spesso, il passaggio di un gruppo da un’etichetta indipendente a un major coincide con l’approdo a una maggiore levigatezza di suoni. Per i Boss Hog di Cristina Martinez e Jon Spencer è accaduto l’esatto opposto: interrotto il rapporto con la Geffen, la band si è accasata presso la più piccola City Slang, marchio indubbiamente prestigioso nella discografia indipendente americana, e ha provveduto a smussare qualche spigolo negli arrangiamenti. Se nel precedente “Boss Hog” ruggivano le chitarre di Spencer, in “Whiteout” è la voce della sua gentile consorte a mantenere saldamente il centro della scena. Nella postazione del produttore, occupata in passato da un personaggio legato a doppio filo con la scena underground come Steve Fisk, si alternano questa volta l’ex-Gang Of Four Andy Gill e Tore Johansson, già al banco di regia per i Cardigans. Alla fine, ne esce un ibrido gradevole, ma che rischia di scontentare gli ammiratori della prima ora, senza riuscire ad attirare il pubblico mainstream. Molto dipenderà dall’accoglienza che verrà riservata a “Get it while you wait”, che dovrebbe essere il secondo singolo tratto dall’album, dopo la title-track, ed è indubbiamente il pezzo con il maggiore potenziale commerciale, grazie al ritornello orecchiabile e a una certa assonanza con i Garbage. Per il resto, i brani girano intorno a riff tipici di Spencer, imbrigliati però in una ragnatela sonora in cui ha un grosso peso il nuovo tastierista della formazione Mark Boyce. Forse un po’ troppo pulitina per i frequentatori dei bassifondi, forse ancora troppo ostica per le orecchie della Mtv generation. Se “Whiteout” riesce a convincere entrambe le fazioni, il botto è assicurato. Comunque vada, è certo che tutti saranno uniti nell’ammirare il fascino della signora Martinez in Spencer, sia nelle foto sul cd (per chi fosse interessato, la versione in vinile dovrebbe contenere addirittura un poster) che nel video di “Whiteout” .

Tracklist
“Whiteout”
“Chocolate”
“Nursery rhyme”
“Stereolight”
“Fear for you”
“Get it while you wait”
“Jaguar”
“Itchy & Scratchy”
“Defender”
“Trouble”
“Monkey”

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.