«HAREM B - Erredieffe» la recensione di Rockol

Erredieffe - HAREM B - la recensione

Recensione del 24 mar 2000

La recensione

E’ sinceramente difficile dare una vera credibilità alla scena R&B italiana, soprattutto se inevitabilmente si finisce per fare paragoni con l’offerta di talenti provenienti dagli States e dal Regno Unito. La realtà è che in Italia una vera scena soul non esiste, almeno non al livello artistico e produttivo offerto dagli USA che, in questo senso, possono vantare un secolo di tradizione. Nel nostro paese esistono invece un sacco di artisti (soprattutto giovani) che vivono ascoltando la musica dei grandi interpreti d’oltre Oceano, cercando poi di aggiungere alla loro proposta un pizzico di quei suoni che tanto successo riscuotono nelle chart americane. Tralasciando una realtà già radicata (e sulla quale si è già discusso abbastanza) come quella dell’hip hop, in Italia forse solo Giorgia, Irene La medica e Camilla sono riuscite negli ultimi anni a fare del buon soul, per il resto non credo che ci sia stato granché. Le romane Erredieffe arrivano proponendosi su questa scia di pseudo R&B italiano ma, alla fine, anche per loro prevale più l’aspetto pop di quello fin troppo ostentato del soul. Non basta infatti aggiungere qua e la interventi rap o ispirarsi ai luccicanti esempi di hip hop soul americani per essere credibili. E’ la base culturale, la tradizione che mancano. E si sente. Senza nulla togliere alle tre Erredieffe, che onestamente fanno la loro proposta musicale, nessuno nel nostro paese è riuscito ad avvicinarsi allo stile di artisti come Mary J. Blige, Desteny’s Child, R. Kelly o Puff Daddy (tanto per citare qualche nome spesso preso a riferimento dagli artisti nostrani), per cui il termine R&B è spesso scomodo e inesatto. Le quattro ragazze viste anche a Sanremo con il brano “Ognuno per sé” hanno realizzato un onesto album di pop italiano, sicuramente ispirato ai suoni del più moderno R&B ma, ripeto, si tratta di ispirazione. La sostanza è tutt’altra cosa.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.